salone2017 gipi30Salva
News

«TuttoMondo»: al via la 4a edizione del concorso under 21 promosso da Salone e Save The Children

 Tuttomondo Haring

«Libertà non è star sopra un albero / Non è neanche il volo di un moscone /La libertà non è uno spazio libero / Libertà è partecipazione». Prende spunto dalle celebri parole di Giorgio Gaber l’edizione 2017 di TuttoMondo, il concorso artistico per under 21 promosso da Save the Children, organizzazione internazionale dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e tutelarne i diritti. «Partecipare: guardarci intorno con occhi curiosi, rompere le regole del gioco, capovolgere la prospettiva ed essere protagonisti delle questioni che ci riguardano» è il tema scelto quest’anno dal contest, giunto alla sua 4a edizione. Obiettivo: promuovere l’integrazione sociale, raccontando la realtà da un differente punto di vista, con occhi nuovi o semplicemente dandole una chiave di lettura inusuale.

 

Oltre al supporto di SottoSopra - Movimento Giovani per Save the Children e Agesci Piemonte (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani), TuttoMondo vede in questa edizione la collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino, che lunedì 22 maggio ospiterà la cerimonia di premiazione e la presentazione delle cinque opere finaliste per ogni categoria.

Tre le sezioni: Audiovisivo (cortometraggio o audio documentario della durata massima di 15 minuti), Fotografia (singole foto o reportage fotografico composto da massimo 10 scatti) e Narrazione (massimo due cartelle).

Ai vincitori verranno assegnate delle gift card, ognuna del valore di 500 euro, per l’acquisto di attrezzatura audiovisiva o fotografica e la frequenza di corsi di specializzazione.

Verranno inoltre assegnate tre menzioni speciali: il Premio Save the Children, all’opera che maggiormente esprimerà i valori e le tematiche dell’Organizzazione, con particolare riferimento ai diritti dei minori; il Premio SottoSopra, all'opera che ribaltando la prospettiva darà voce ai ragazzi e alle ragazze, rappresentando meglio il loro punto di vista sulla realtà; il Premio Agesci Piemonte, all'opera che più delle altre esprimerà uno dei concetti base della pedagogia scout «Lasciamo il mondo migliore di come lo abbiamo trovato».

Il nome TuttoMondo si ispira all’omonimo murale realizzato dall’artista Keith Haring sul lato posteriore della Chiesa di Sant’Antonio Abate a Pisa, nel quale sono raffigurate 30 figure concatenate che simboleggiano la pace universale e l’armonia.


Per partecipare al contest è necessario inviare opera e scheda d'iscrizione entro il 24 aprile 2017 (via mail a , oppure tramite posta su cd o dvd all’indirizzo:

 

Save the Children Italia, via Volturno, 58 – 00185 Roma

 

N.B. Sulla busta deve essere riportata la dicitura «TuttoMondo Contest 2017»). Info su: http://legale.savethechildren.it/tuttomondocontest.