Salone Internazionale del Libro di Torino 2018

La Germania al 31° Salone

Il programma e gli autori tedeschi al 31° Salone Internazionale del Libro di Torino

Il Goethe-Institut e la Fiera del Libro di Francoforte presentano il programma Vite in movimento, che porta al Salone 2018 incontri con cinque autori tedeschi e momenti pensati per le famiglie e i più piccoli. Gli autori presenti a Torino saranno Wolfram Fleischhauer, Ole Könnecke, Herta Müller, Philipp Winkler e Uwe Wittstock.

La serie di appuntamenti inizia giovedì 10 maggio con la presentazione dell’Italia Paese ospite alla Fiera del Libro di Francoforte nel 2023. Il primo incontro letterario è venerdì 11 maggio, con la presentazione di Il bosco silenzioso del giallista Wolfram Fleischhauer, che dialogherà con Mario Baudino. Questo thriller ci conduce attraverso i sentieri meno noti del passato, quando una studentessa di scienze forestali inizia una ricerca su un terreno dove una volta sorgeva il lager nazista di Flossenbürg. Di storia si parlerà anche sabato 12 maggio, con Karl Marx dal barbiere, scritto da Uwe Wittstock, che sarà presentato al Salone da Enrico Arosio. Il saggio narra l’ultimo viaggio di Karl Marx, quando, già indebolito dalla malattia, nel 1882 soggiorna sulle colline di Algeri. Sempre di sabato si terrà anche l’incontro tra Philipp Winkler e Gianluca Favetto. Winkler porta a Torino Hool, un romanzo di formazione ambientato nel mondo della tifoseria calcistica dell‘Hannover 96. Si tratta di un’opera prima per la quale Winkler è entrato nella rosa dei finalisti in gara per il Deutscher Buchpreis 2016.

Domenica 13 maggio al Salone arriva Herta Müller. La scrittrice tedesca, premio Nobel per la Letteratura 2009, dialogherà con Andrea Bajani alle 17 in Sala Azzurra, in occasione del conferimento del Premio Letterario Internazionale Mondello, sezione Autore Straniero. Per quanto riguarda gli incontri per le famiglie l’autore e illustratore Ole Könnecke presenta il libro Che sport, lo sport! per il quale sono previsti anche laboratori di lettura e creatività.

Per le scuole e le famiglie il programma prevede anche i laboratori dedicati a Der Zauberlehrling - L’apprendista stregone. J. W. Goethe scrisse L’apprendista stregone nel 1797, Dukas musicò la ballata e Disney riunì tutto nel film Fantasia. Donzelli ha pubblicato il testo con le nuove illustrazioni di Fabian Negrin.

Infine, lunedì 14 maggio, con Cucina… da favola!, gli studenti di cinque istituti alberghieri italiani presentano al Salone le loro ricette ispirate alle fiabe.


La Fiera del Libro di Francoforte

La Fiera del Libro di Francoforte (Frankfurter Buchmesse) è la fiera di settore più grande del publishing internazionale. Comprende 7.150 espositori di 106 Paesi e ospita circa 278.000 visitatori, più di 4.000 manifestazioni e indicativamente 10.000 giornalisti accreditati e presenti. Per questo è frequentata anche da esponenti di settori diversi come quelli del cinema o dei giochi.

Il tema principale della Fiera dal 1976 è l’Ospite d’onore che, diverso ogni anno, presenta in maniera variegata la propria opera e cultura al pubblico. La Fiera del Libro di Francoforte organizza la partecipazione delle case editrici tedesche a circa 20 Fiere internazionali e organizza tutto l’anno incontri di settore all’interno dei più importanti mercati internazionali.

Con la fondazione del Frankfurt Book Fair Business Club la Fiera del Libro di Francoforte fornisce a imprenditori, editori, fondatori, innovatori, esperti e visionari il presupposto ideale per le loro attività. La Fiera del Libro di Francoforte è un’impresa affiliata al Börsenverein des Deutschen Buchhandels.


Il Goethe-Institut

Il Goethe-Institut, presente nel mondo con circa 160 sedi, di cui in Italia ben sette, è l’Istituto di Cultura della Repubblica Federale di Germania. Da più di 60 anni promuoviamo la lingua tedesca e attraverso un ricco calendario di iniziative invitiamo a conoscere il nostro paese affrontando in modo propositivo la diversità e il dialogo tra le culture.

Da sempre il Goethe-Institut è impegnato in un’intensa attività di intermediazione letteraria tra la Germania e l’Italia. Per offrire al pubblico una visione più completa e variegata della letteratura tedesca, il Goethe-Institut contribuisce anche con il sostegno economico alle traduzioni, alla collaborazione fra editori tedeschi e italiani e l’istituzione del Premio di traduzione letteraria italo-tedesco. Inoltre organizza e partecipa a manifestazioni quali festival e rassegne di letteratura, incontri e letture che negli scorsi anni hanno portato in Italia molti fra gli autori più stimolanti della scena tedesca. Anche per il pubblico più giovane, in particolare per le scuole, realizza manifestazioni e concorsi.

salone internazionale del libro torino

Un progetto di Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura

organizzato da

Fondazione Circolo dei lettoricircolo lettori contatti e Fondazione per la Cultura Torinofondazione cultura torino contatti

Via San Francesco da Paola, 3 - 10121 - Torino - Tel. + 39 011 518.42.68