Salone Internazionale del Libro di Torino 2018

Il Superfestival unisce l'Italia della cultura

28 superfest

Sono ottantun festival, in rappresentanza di diciannove regioni, i festival culturali che hanno risposto all’appello lanciato dal Salone Internazionale del Libro col progetto Superfestival nell'intento di riunire a Torino dal 10 al 14 maggio, in occasione della sua trentunesima edizione, il meglio delle manifestazioni che «producono cultura» in tutta la Penisola (e oltre). Un vero e proprio «festival dei festival», un grande momento di partecipazione e condivisione: un’unica «casa comune» per dar vita a un’occasione di confronto fra addetti ai lavori - organizzatori, direttori artistici, sponsor, istituzioni, operatori culturali - ma al contempo aperta al pubblico generalista grazie a un palinsesto di appuntamenti ad hoc all’interno del programma complessivo del Salone del Libro.

Nato da un’idea di Gianmario Pilo e Marco Cassini e coordinato dal festival della lettura di Ivrea La grande invasione, Superfestival propone una formula originale per la quale ciascun festival partner porterà in dote un incontro con un ospite di rilievo internazionale. Dai Dialoghi sull’uomo (Pistoia) a Pordenonelegge (Pordenone), da Inquiete Festival (Roma) al Festival dell’Economia (Trento), dal Babel Festival (Bellinzona – Svizzera) a Un’altra Galassia (Napoli), passando per I Boreali e Lucca Comics & Games (Lucca), Women’s Fiction Festival (Matera) e Marina Cafè Noir (Cagliari), si darà vita a un itinerario geografico e culturale, in cui trovano spazio ed espressione molteplici discipline, quali economia, letteratura, scienza, comunicazione, poesia, viaggio, cibo, illustrazione, storia e filosofia.

Lo spazio occupato dal Superfestival all'interno del Salone nel Padiglione 2 del Lingotto è caratterizzato da un’area lounge aperta a tutti, una sala incontri dedicata agli appuntamenti della specifica programmazione e una sala business. Un luogo pensato per favorire incontri e panel tematici per figure professionali come direttori artistici dei festival, editori, autori, critici, musicisti, giornalisti, sponsor.

Il programma della sala Superfestival vedrà avvicendarsi tutte le più vive realtà del panorama festivaliero, un’occasione di scoprire nuovi modi di fare cultura, di promuovere il territorio, tramite i libri e gli spettacoli dal vivo, per un palinsesto di più di 24 ore.

Se la prima edizione aveva già visto la partecipazione di Italiafestival con la premiazione dei festival italiani insigniti del label europeo di qualità EFFE promosso dell’EFA, la seconda edizione sancisce il concretizzarsi di una più stretta collaborazione a cui Italiafestival e Superfestival sono già al lavoro da mesi.

Questo gemellaggio, che nasce con la prospettiva di creare sinergie virtuose e scambiarsi buone pratiche, prevede la possibilità di una “adesione incrociata” ai due diversi soggetti che mirano, in modi e ambiti diversi e complementari, alla creazione di reti tra festival italiani: in base a questo accordo, i festival di spettacolo dal vivo da una parte e i festival letterari e di ambito umanistico dall’altra iscrivendosi a una delle due associazioni saranno automaticamente iscritti anche all’altra.

Da segnalare la partecipazione collettiva della neonata Rete dei festival del Sud (25 festival dalle sei regioni meridionali), che viene presentata in anteprima proprio nella sala Superfestival l’11 maggio.

Per il Superfestival è stato infine creato un apposito sito web: www.superfestival.it.

salone internazionale del libro torino

Un progetto di Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura

organizzato da

Fondazione Circolo dei lettoricircolo lettori contatti e Fondazione per la Cultura Torinofondazione cultura torino contatti

Via San Francesco da Paola, 3 - 10121 - Torino - Tel. + 39 011 518.42.68