XXVIII SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

TORINO LINGOTTO FIERE 14 - 18 MAGGIO 2015

Mission

Il Salone Internazionale del Libro di Torino

lingotto_fiere_pad_1_iconQuattro padiglioni, 51.000 metri quadri di superficie, 27 sale convegni, 1.200 editori, oltre 300.000 visitatori in cinque giorni. Il Salone Internazionale del Libro di Torino è la più grande manifestazione d'Italia dedicata all'editoria, alla lettura e alla cultura, e fra le più importanti in Europa.

Tema

Il Bene, motivo conduttore del Salone 2014

arena bookstock iconÈ il Bene il motivo conduttore del Salone Internazionale del Libro 2014. Di fronte a una crisi globale che è anzitutto morale e culturale, diventa urgente la necessità di ridefinire le regole del gioco, di provare a disegnare un catalogo di valori, esperienze, sensibilità di segno positivo, da cui provare a ripartire. Non discorsi astratti, ma un’agenda di cose da fare. E da fare bene, al meglio possibile.

Regione Ospite

Il Veneto, Regione Ospite

VenetoIl Veneto partecipa alla XXVII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino in qualità di Regione ospite. Una scelta che ha voluto rendere merito alla straordinaria ricchezza culturale, paesaggistica, architettonica di questo territorio: elementi tutti che hanno ispirato nel tempo la produzione di importanti opere letterarie di prosa, saggistica e poesia.

Casa CookBook

Casa CookBook, pubblico protagonista con i Cook Lab

web cookbookC'è una grande novità a Casa CookBook. Da quest'anno, infatti, alla Show Kitchen si aggiunge Cook Lab, uno spazio incontri interamente dedicato ai laboratori di cucina. Un'esperienza unica per tutti gli amanti della cucina che avranno così la possibilità di toccare con mano materie prime ed utensili, scoprendone i segreti e le peculiarità, ascoltare i consigli degli esperti oppure cucinare cibi sotto la guida attenta di chef rinomati. I laboratori sono a numero chiuso, scegli il tuo laboratorio e scopri come prenotarti.

Casa CookBook

La pagina oltre il talent: torna Casa CookBook

cookbook iconEnogastronomia e grandi chef protagonisti della seconda edizione di Casa CookBook, l’area del Padiglione 2 interamente dedicata alle pubblicazioni di cucina. Luogo ideale per appassionati e curiosi, alla ricerca delle ultime novità editoriali del settore o desiderosi di vedere all’opera dal vivo alcuni dei più rinomanti chef italiani e dei volti più noti della televisione.

Casa CookBook

Torna Casa CookBook: enogastronomia, grandi chef e showcooking

cookbook iconSi rinnova una delle grandi novità della scorsa edizione del Salone: Casa CookBook (Twitter: @CasaCookbook), l'area del Padiglione 3 interamente dedicata alle pubblicazioni enogastronomiche. Un ambiente unico e speciale che unisce sapori e saperi, in un viaggio alla scoperta delle profonde radici culturali alla base di una delle più diffuse passioni italiane e non solo.

Book to the Future

A Book to the future le dieci migliori startup di editoria digitale

book to the future iconLa quarta edizione di Book to the future presenta una grande novità: debutta infatti l'Area Startup, uno spazio interamente dedicato a 10 startup internazionali che offrono servizi innovativi per la fruizione dei contenuti editoriali. Il progetto è un'iniziativa di Salone Internazionale del Libro, GL events- Lingotto Fiere e Associazione Luoghi di Relazione - organizzatrice del Digital Festival - con il sostegno di Regione Piemonte e in collaborazione con Tag – Talent Garden, e intende dare voce a giovani imprese che contribuiscono a trasformare e a sviluppare il prodotto editoriale in formato digitale, al di là dell'ormai «tradizionale» eBook.

Book to the Future

Torna, per il quarto anno, Book to the future

book to the future iconNumerose le novità in programma a Book to the future, l'area del Padiglione 2 interamente dedicata all'editoria digitale e alle nuove tecnologie di fruizione culturale, giunta nel 2014 al suo quarto anno di vita (Twitter: @Booktofuture).

Lingua Madre

Lingua Madre al Salone Internazionale del Libro 2014

lingua_madre_iconIl format di Lingua Madre, sviluppato in collaborazione con la Regione Piemonte, è uno dei punti di forza del Salone Internazionale del Libro. Lingua Madre è la sorella letteraria della assise planetaria di Terra Madre, un'arena dedicata agli incroci linguistici e culturali che hanno ridisegnando la mappa delle culture mondiali, all'insegna di un intenso scambio di esperienze creative e con il risultato di ibridazioni fascinose, come sempre accade quando lo scambio riguarda espressioni artistiche lontane nello spazio e nel tempo.