Salone Internazionale del Libro di TorinoSalva
Scuola e ragazzi

Grandi scrittori incontrano le scuole

Whitehead

Colson Whitehead

Molti fra i grandi scrittori internazionali che passano per Torino per il ciclo di incontri con l'autore Giorni Selvaggi dedicano una tappa espressamente agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado: incontrano i giovanI direttamente negli istituti scolastici, dialogano con loro, rispondono alle loro domande.

Un gruppo di lettura formato dagli studenti, sotto il coordinamento del Salone Internazionale del Libro e della Scuola Holden, dopo aver approfondito e letto i libri dell'autore nelle settimane precedenti, dibatte con l'autore intervenendo attivamente nella presentazione.

La prenotazione è aperta anche a classi di istituti diversi da quelli dove si svolge l'incontro, ma è obbligatoria. Occorre indicare il numero degli studenti coinvolti e il riferimento telefonico degli insegnanti accompagnatori: , info 011 5184268 int. 901 (Daniela Icardi).

Ecco gli autori previsti nelle prossime settimane:


Colson Whitehead

Sabato 21 ottobre 2017, ore 12.30 - Liceo Classico Vittorio Alfieri (Torino)


Donatella Di Pietrantonio

Lunedì 23 ottobre 2017, Liceo Statale Augusto Monti (Chieri, To)


Geoff Dyer

Martedì 21 novembre 2017, Liceo Scientifico Carlo Cattaneo, Torino


Andrew O'Hagan

Martedì 28 novembre 2017, Liceo Classico Massimo d'Azeglio, Torino

Scuola e ragazzi

Bookstock Village, il Salone per i bambini e i ragazzi di ogni età

 

logo bookstock3

Cinquemila metri quadrati interamente dedicati al pubblico dei bambini, dei ragazzi, degli adolescenti, delle scuole e delle famiglie, ma pronti ad accogliere tutti i visitatori semplicemente curiosi.

È il Bookstock Village, l’area del Salone Internazionale del Libro di Torino pensata per i più giovani e per chi con loro si confronta quotidianamente. Realizzata grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, propone ogni anno negli spazi destinati agli incontri - Arena, Spazio Book Spazio Stock - oltre 120 ore di programmazione e quasi 200 ore di attività laboratoriale dedicate ai temi più diversi e adatte ai giovani lettori delle diverse età.

Scuola e ragazzi

Sono un insegnante: perché registrarmi sul sito del Salone?

gruppo mani alzate

Sono tante le ragioni per registrarsi sul sito del Salone: ricevere la Newsletter, prenotare e acquistare i biglietti direttamente online, entrare gratis al Salone con la propria classe, ottenere l'esonero ministeriale... Scopri qui come fare.