salone2017 gipi30Salva

Al-Aswani, Ala

È nato in Egitto nel 1957 ed oggi esercita la professione di dentista nella città del Cairo. Ha frequentato le scuole superiori in Egitto, in un liceo francese, e successivamente ha studiato negli Stati Uniti, presso l'Università dell'Illinois. Questo ambiente universitario è la cornice del suo ultimo romanzo, Chicago (Feltrinelli, 2008): nella Little Egypt della città americana si intrecciano i fili di varie esistenze, che ruotano attorno al dipartimento dell'Università di Chicago, conosciuta dall'autore negli anni della formazione: la comunità egiziana, in tensione tra le proprie radici culturali e l'american way of life, vive in una America traumatizzata dai drammatici eventi dell'11 Settembre. Il suo precedente romanzo, Il Palazzo Yacobian (Feltrinelli, 2006), ha avuto enorme successo, divenendo nel 2006 oggetto di adattamento cinematografico ad opera del regista Marwan Hamed. È l'affresco di un microcosmo nel quale convivono generazioni e classi sociali differenti: con uno stile che ricorda il realismo sociale di Naguib Mahfouz, Al-Aswani sfida il lettore esponendo il suo sguardo a tutti i mali della società egiziana.

 

Fiera del Libro 2009

al_aswani_ala