XXX Salone internazionale del Libro di Torino

Celestini, Ascanio

Attore teatrale, scrittore e drammaturgo, è nato a Roma nel 1972. È una delle voci più note del teatro di narrazione. La sua scrittura nasce da un lavoro di indagine. Al periodo più recente appartengono gli spettacoli "Radio Clandestina" (2000), sull'eccidio delle Fosse Ardeatine, "Cecafumo" (2000) e "Fabbrica" (2002), successivamente pubblicati da Donzelli. È anche autore di documentari, come "Senza Paura" e "Parole sante", che ha dato il titolo a un omonimo disco. Per Radio3 ha scritto e interpretato "Bella ciao", sul tema del lavoro e della Resistenza. Per Einaudi ha pubblicato i libri "Storie di uno scemo di guerra" (2005), "La pecora nera" (2006), "Lotta di classe" (2009).

Al Salone del Libro presenta "Io cammino in fila indiana" (Einaudi, 2011), libro di racconti nel quale la cronaca di fatti recenti è filtrata attraverso l'apologo e la fiaba.

Domenica 15 maggio ore 19.30 Sala Gialla

Io cammino in fila indiana

Reading di Ascanio Celestini

A cura di Giulio Einaudi Editore

 

Fiera del Libro 2008

Fiera del Libro 2009

Salone del libro 2011

celestini_ascanio