salone2017 gipi30Salva

Pérez-Reverte, Arturo

Arturo Pérez-Reverte è nato a Cartagena, in Spagna, nel 1951. È stato inviato di guerra per giornali, radio e televisione fino al 1994, anno in cui ha deciso di dedicarsi alla letteratura. Autore di grande successo, i suoi romanzi sono stati tradotti in 29 lingue e hanno avuto numerosi adattamenti cinematografici. Ha ricevuto il Premio per la letteratura europea Jean Monnet (1997) e il Prix Méditerranée Étranger assegnato dall'Académie Goncourt (2001). Nel 1998 è stato nominato Cavaliere dell'Ordine delle Arti e delle Lettere di Francia e dal 2003 è membro della Real Academia Española, la più alta istituzione spagnola per la lingua e la letteratura. Tra i suoi romanzi, pubblicati in Italia da Marco Tropea Editore, ricordiamo Il pittore di battaglie (vincitore nel 2008 del premio internazionale Vallombrosa Gegor von Rezzori per la miglior opera di narrativa straniera), Il club Dumas, La pelle del tamburo, La tavola fiamminga, Il maestro di scherma, Territorio comanche, La carta sferica, L'ombra dell'aquila, La regina del Sud, Una questione d'onore, L'ussaro. Della serie del Capitano Alatriste, ciclo da cui è stato tratto il film Il destino di un guerriero con Viggo Mortensen, sono usciti Capitano Alatriste, Purezza di sangue, Il sole di Breda e L'oro del re, Il cavaliere dal farsetto giallo (2008). Nel settembre del 2008 ha ricevuto anche il premio La storia in un romanzo, nato dalla collaborazione di Pordenonelegge con la manifestazione goriziana èStoria. In autunno uscirà il nuovo romanzo della serie del Capitano Alatriste, Corsari di Levante.

Fiera del Libro 2009

perez_reverte_arturo