salone2017 gipi30Salva

I numeri del Salone 2010

1.400 ESPOSITORI PRESENTI

2.201 RELATORI E OSPITI COINVOLTI

1.390 CONVEGNI E PRESENTAZIONI EDITORIALI

75.000 SPETTATORI AD EVENTI E INCONTRI

3.250 GIORNALISTI, FOTOGRAFI E VIDEO-OPERATORI ACCREDITATI

22.896 STUDENTI

1.040 CLASSI SCOLASTICHE

353 ORE DI LABORATORI, ATTIVITA' E INCONTRI PER RAGAZZI

 

Salone Internazionale del Libro 2010: un bilancio

salonelibro campagna 2010

Il Salone è stato inaugurato dal ministro del Lavoro e della Previdenza sociale Maurizio Sacconi e dal Sottosegretario per i Beni Culturali Francesco Maria Giro.

Mai come nel 2010 il Salone è uscito dai padiglioni di Lingotto Fiere diffondendosi sul territorio, con i quasi cento incontri del Salone Off in tre Circoscrizioni di Torino, l’iniziativa del Bookrunning, il ritorno di Voltapagina nella Casa Circondariale di Saluzzo.

E già nei giorni del Salone ha preso corpo per il 2011 l’idea di organizzare un Padiglione Italia, per celebrare il 150° dell’Unità d’Italia con un allestimento e un programma culturale concepito appositamente assieme al Governo e alle istituzioni nazionali e locali per dare alla presenza dell’Italia la caratteristica di un vero e proprio Paese ospite.

Il testimone della Presidenza dell’Alto Comitato di Coordinamento della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura è passato dal sindaco di Torino Sergio Chiamparino al presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, che raccoglie per la prima volta la carica fino al termine del Salone 2011

L’appuntamento con il 24° Salone Internazionale del Libro è da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2011.