L’ambasciatore Sir William Hamilton vive, nella Napoli di fine Settecento, un triangolo amoroso che coinvolge Emma, sua seconda moglie, considerata tra le donne più affascinanti dell’epoca, e l’ammiraglio Horatio Nelson. Nell’intreccio narrativo la Storia passa attraverso l’immaginazione di Susan Sontag, diventando viva e creando mondi imprevisti. Sempre presente sullo sfondo, il Vesuvio simboleggia la bellezza, l’inquietante vitalità e la potenza esplosiva delle cose che giacciono sotto la superficie e improvvisamente tornano visibili.

Perchè è il libro adatto a questo tema?

"L’amante del vulcano" racconta l’amore in profondità: la potenza del sentimento si esprime nei vari personaggi e nei loro segreti. La figura emblematica del Vesuvio diventa parte integrante degli eventi e del desiderio forte e inaggirabile che li muove. Un classico della letteratura del Novecento.