L’incredibile vita di san Corrado ha toccato il cuore del suo omonimo, ultimo discendente Corrado Occhipinti Confalonieri, che ha ricostruito le sorprendenti tappe di questa storia d’amore carnale e spirituale, coniugando la precisione dello storico con l’affettuosa commozione.

Perché è il libro adatto a questo tema?

"Un diretto discendente racconta la vera storia del Santo Patrono di Noto. Un amore proibito nella prima metà del Trecento. Una stora d'amore che cura le tante difficoltà dell'animo umano."