Erich Maria Remarque, Niente di nuovo sul fronte occidentale

Uno dei più grandi libri mai scritti sulla carneficina della Prima guerra mondiale, il tentativo, perfettamente riuscito, di «raccontare una generazione che – anche se sfuggì alle granate – venne distrutta dalla guerra.

Perché è il libro giusto da leggere in vacanza?

Perchè sensibilizza sulle atrocità della guerra e commuove chiunque con la sola forza delle parole.