Salone Internazionale del Libro di Torino 2019

Edizione 2017

 

Le Biblioteche al Salone: «Per la prima volta non siamo solo ospiti»


Seimila accessi in sole 48 ore per La Biblioteca nel Salone: lo spazio servizio che ha visto andare in scena per il Salone Internazionale del Libro una perfetta sinergia tra bibliotecari e librai. All’ombra della Torre di libri di François Confino, tornata a troneggiare nella Piazza dei Lettori del Padiglione 3, un centinaio di professionisti dai maggiori sistemi civici, universitari e specialistici del Piemonte, quali Unito, Politecnico di Torino, Sistema bibliotecario di Ivrea, Sba e Cobis, coordinati dall’Aib, associazione Italiana Bibliotecari sezione Piemonte hanno accompagnato e orientato gli utenti nella scoperta della grande novità ideata per questa edizione. Si tratta di percorsi multimediali tematici e innovativi visibili su aureoo.com, veri e propri viaggi alla scoperta di temi e autori inerenti la 30esima edizione del Salone Internazionale del Libro ispirati nell'organizzazione dalla biblioteca di Aby Warburg e dalla nota divisione che lo storico dell’arte amava rispettare per categorizzare le diverse migliaia di titoli che possedeva.

Sono quattro macroaree - parola, immagini, orientamento e azione - che si ramificano in percorsi precisi che si possono consultare sul portale: così navigando tra le mappe ci si può imbattere in un percorso dedicato a Primo Levi o a Zerocalcare, al linguaggio del corpo o all’immigrazione, fatto di testi, foto, video, link, citazioni, bibliografie e filmografie. Circa 50 percorsi in tutto che si possono ritrovare anche nell'area dedicata del Padiglione 3 grazie ai libri messi a disposizione da circa 70 librerie torinesi del Colti presenti al centro della Piazza dei Lettori con dei loro stand come un'unica grande libreria.

E così alla chiusura della seconda giornata, per citarne alcune, sono state 293 le visualizzazioni alla scoperta de “I Cinquecento anni della Riforma protestante”; 268 per "Scrittori e scritture" tra le citazioni di King, Sepúlveda, Cărtărescu, Bolaño e Pennac; 247 per le “Avventure oltre il confine” e 223 per il percorso di Aby Warburg. Ma come sono stati scelti i temi? «Fondamentale era collegarsi al programma del salone e alle competenze professionali dei colleghi - ha commentato Enzo Borio, presidente Aib sezione Piemonte -. Siamo ipersoddisfatti dei numeri, anche perché non sono solo 6.000 accessi, ma sono 6.000 accessi accompagnati e mediati grazie alla grande passione e alle competenze professionali». «Un’iniziativa che sta avendo un buon risultato e che suscita interesse. L’obiettivo è quello di orientare il  lettore e abbiamo scelto di farlo in un modo molto innovativo per accedere a contenuti più vari», ha aggiunto Maurizio Vivarelli, fra gli ideatori.

Ma La Biblioteca nel Salone è anche di più: è informazione e consiglio. Non sono mancati, infatti, giovani e meno giovani, studenti e professionisti che si sono avvicinati per chiedere di essere aiutati a orientarsi nel mare magnum della letteratura mondiale. E tante sono state anche le autorità che sono passate per un saluto o una veloce consultazione: dalla ministra Fedeli alla sindaca Appendino non soffermarsi all’ombra della torre di libri è stato impossibile un po’ per tutti, tra una consultazione e un selfie. «Abbiamo accolto ogni tipologia di visitatori, dal tesista al pensionato, ma anche tanti bambini attirati dalla tecnologia, dalla possibilità di ascoltare dai supporti audio e video. È andata meglio delle aspettative – conclude Vivarelli - ed è passata l’idea di una biblioteca come non solo luogo di accesso, come modello stantìo. E soprattutto per il primo anno le biblioteche sono diventate un pezzo del Salone. Fino all’anno scorso ci sentivamo più ospiti».

Torino, la città del libro

Torino la città del Libro

Fondazione Circolo dei lettori

Fondazione Circolo dei lettori

Regione Piemonte

Regione Piemonte

Città di Torino

Città di Torino

Compagnia di San Paolo

Compagnia di San Paolo

Fondazione CRT

Fondazione CRT

MIBAC

MIBAC

Centro per il libro e la lettura

Centro per il libro e la lettura

Associazione delle fondazioni di origine bancaria del Piemonte

Fondazioni bancarie Piemonte

ITA

ITA

Fondazione Sicilia

Fondazione Sicilia

Fondazione con il sud

Fondazione con il sud

salone internazionale del libro torino

Salone Libro s.r.l. - p.iva/c.f. 12057500014 - Via Santa Teresa, 19 - 10121 Torino - Telefono +39 011 19700801