Salone Internazionale del Libro di Torino 2019

Uncategorised

Newsletter con Abbonamento Musei

Hai l'Abbonamento Musei? Iscriviti alla newsletter del Salone Internazionale del Libro di Torino per avere uno sconto sul biglietto di ingresso

Iscriviti alla newsletter

* campi richiesti

Io sottoscritto acconsento al trattamento dei miei dati esclusivamente per fini informativi da parte del Salone Internazionale del Libro di Torino. Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 679/2016 il Salone Internazionale del Libro di Torino procederà al trattamento dei dati personali forniti nel rispetto della normativa in materia di tutela del trattamento dei dati personali e nel rispetto degli obblighi e delle garanzie delle norme di legge. All'interno della nostra organizzazione i dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente autorizzati e istruiti. Il Salone Internazionale del Libro di Torino potrà contattari tramite questa modalità:

In qualsiasi momento sarà possibile esercitare i diritti previsti dal Regolamento UE compreso quello di proporre reclamo all’Autorità Garante. Per esercitare i diritti previsti dal Regolamento UE (art. 15 Diritto di accesso; art.16 Rettifica; art. 17 Cancellazione) sarà necessario scrivere a . Sarà inoltre possibile cancellare la propria iscrizione alla newsletter o cambiare le impostazioni in totale autonomia tramite gli appositi link al fondo di ogni newsletter inviata.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Uncategorised

Form registrazione professionali e docenti

Registrazione Professionali e Docenti

Compila il seguente formulario in tutti i sui campi così da permettere all'organizzazione di predisporre i servizi a te dedicati.

Uncategorised

Programma per tutti

Il Bookstock Village è di tutti

icon SCARICA il programma generale del Bookstock Village (27 aprile) 
icon SCARICA il programma dei laboratori 2018 (27 aprile)

Il tema del Salone 2018 è il futuro con le sue grandi incognite. E chi meglio dei bambini e dei ragazzi – che nel futuro ci vivranno - può farsi carico della suggestione «Un giorno, tutto questo»?. Il Bookstock Village è il padiglione del Salone Internazionale del Libro interamente dedicato ai giovani lettori e realizzato con il sostegno fondamentale della Compagnia di San Paolo. Da quasi vent’anni ormai, l’allestimento degli spazi del V Padiglione del Lingotto è affidato al Dipartimento educazione del Museo d’arte contemporanea del Castello di Rivoli, che sfrutterà anche quest’anno la tavolozza dell’immaginazione per dare vita a nuove visioni del futuro.

Da giovedì 10 a lunedì 14 maggio 2018 il Bookstock Village sarà il luogo dove gli interrogativi fondamentali del nostro tempo si incroceranno con le infinite curiosità dell’infanzia: un percorso in compagnia di tante voci e tante esperienze da fare, il posto dove imparare ad essere curiosi più che la scatola dove trovare risposte preconfezionate.

Il programma

I linguaggi espressivi stanno evolvendo sia il racconto che la didattica, e un esempio virtuoso di ibridazione tra sapere antico e moderno sarà presentato al Salone, grazie alla collaborazione con Lucca Comics & Games. Solo grazie e con loro potevamo pensare di organizzare un incontro tra Maxime Durand, Production Coordinator e Historical Researcher di Ubisoft – e che ha lavorato all’ultimo capitolo di Assassin’s Creed –, e il direttore del Museo Egizio, Christian Greco, per parlare delle nuove frontiere della realtà virtuale applicata alla didattica museale. E per tutto il pomeriggio, finito l’incontro, i visitatori potranno provare la modalità Discovery tour del gioco. Un’esperienza immersiva nella riproduzione virtuale dell’antico Egitto.
Ancora grazie alla fiera di Lucca, negli spazi del Bookstock i visitatori potranno imparare a divertirsi con i linguaggi di programmazione, testando le proprie conoscenze nel pilotare i robot di Star Wars attraverso un percorso a ostacoli, e potranno provare l’emozione di un viaggio nella realtà virtuale grazie a un’applicazione cardboard VR che li teletrasporterà a Lucca.

Il Salone per il fumetto

Altra frontiera della ricerca espressiva, il piano d’intersezione fra parola scritta e immagine, il fumetto è al centro di un grande focus, che investe tutto il Salone, ma che nel Bookstock Village ha il suo cuore pulsante. Tra i protagonisti maggiori della scena italiana, Manuele Fior (autore del manifesto del Salone di quest’anno), Davide Toffolo, Alessandro Baronciani, i più raffinati graphic novelist, come Paolo Bacilieri o Igort (che ci racconterà il suo bilancio del primo anno dell’avventura di Oblomov, la sua nuova casa editrice), autori impegnati a raccontare il mondo contemporaneo, nella speranza di cambiarlo, come Stefano Turconi e Teresa Radice o Marco Rizzo con Lelio Bonaccorso, e importanti voci dall’estero, come Fabien Toulmé e Aurelia Alcaïs. E ancora tanti altri.
E ancora, il Topolinolab sarà tutto uno spazio dedicato a Topolino, il settimanale che porta tra i ragazzi le storie più avventurose e fantastiche. All’interno una fitta programmazione di laboratori con tutta la redazione, con i disegnatori e gli sceneggiatori delle più fortunate storie disegnate.

Grandi Ospiti

Ma il Bookstock e la sua Arena, saranno anche il luogo in cui incontrare alcuni dei grandi ospiti del Salone. Tra questi l’attore Silvio Muccino da poco approdato alla scrittura, così come Giovanni Allevi che porta a Torino il suo primo romanzo. E poi ancora Alessia Gazzola insieme a Stefania Bertola in un incontro musicato, Gad Lerner e Laura Boldrini per parlare di migrazioni, ma soprattutto di come raccontarle ai bambini. Vent’anni fa arrivava in libreria il mago più amato dalle giovani generazioni, lo festeggiamo con Francesco Pannofino che legge Harry Potter e la pietra filosofale.

Cambio Registro

Il Rap e la Trap, due tra le scene musicali più rappresentative della cultura contemporanea, si fondano sulla parola. La colonna sonora della quotidianità, per milioni di ragazzi, è fatta di parole. Il Salone del Libro, sensibile a ogni forma di narrazione, dedicherà loro uno spazio privilegiato incontrando alcuni degli autori più rappresentativi - Guè Pequeno, Ghemon, Paola Zukar - smontandole, illuminandole, e facendo emergere le storie e le visioni che veicolano.

Libri che arrivano dal web

Ma il Salone sarà anche il luogo in cui incontrare le nuove star che partite dal web stanno ormai occupando il centro dell’attenzione mediatica (e le classifiche di vendita dei libri). Ma al Salone gli youtuber e le web star verranno a raccontarsi in una veste inedita. Ad esempio, Lorenzo Ostuni aka FaviJ, ha costruito il suo incontro insieme a Lucca Comics & Games e Fabio Geda. E ancora iPantellas, tra i più cliccati della rete, saranno intervistati da Concita De Gregorio in un appuntamento speciale per Smemoranda insieme a Giacomo Mazzariol. E ancora Sofia Viscardi con il suo nuovo romanzo e la nuova stella di musically e fenomeno del momento Iris Ferrari, in dialogo col direttore di Tuttolibri Bruno Ventavoli. Ma ci sarà spazio anche per Sio che firma l’appuntamento Ciaone Salone!, per Paolo Raeli, per uno dei più importanti fotografi del web, per Gio Evan che ha invaso i social network italiani con i suoi versi e con Iolanda Sweets per gli amanti dello slime.

La mostra

In questo grande palcoscenico altre visioni prenderanno forma: quelle della mostra Children’s Books on Art, curata dalla Cooperativa culturale Giannino Stoppani e dalla Bologna Children’s Books Fair in collaborazione con il Salone, quest’anno improntata sulle arti dell’architettura e del design. I visitatori del Bookstock Village potranno ammirare i titoli vincitori del Bologna Ragazzi Award e una vasta selezione dei migliori 180 titoli dedicati ai temi della mostra. Inoltre, le app vincitrici del Bologna Ragazzi Digital Award, saranno presentate nello spazio Sentieri Digitali.

 

Uncategorised

Programma per le famiglie

Programma per le famiglie

icon SCARICA il programma per le famiglie

icon SCARICA il programma di Genitori: istruzioni per l'uso

Il Bookstock Village è anche la casa delle famiglie del Salone, e quindi al suo ingresso non poteva mancare l’Area famiglie uno spazio protetto in cui i bambini più piccoli possono essere accuditi, mentre i genitori si godono uno o più degli appuntamenti del programma del Salone.

Il Bookstock Village è anche il padiglione del Salone in cui le famiglie possono trovare attività da fare insieme: spettacoli, incontri, laboratori, un programma  di 150 appuntamenti pensato per i più piccoli.

Servizi

Area famiglie da 0 a 10 anni e baby sitting

Spazio 3/10 a cura di GG - Giovani Genitori

Un’area relax per genitori e bambini in visita al Salone. È lo spazio nel quale le famiglie potranno sostare in libertà e trovare una piccola biblioteca. Qui avranno la possibilità di affidare i piccoli a educatrici professioniste e ai volontari che periodicamente accompagneranno i bimbi ai laboratori organizzati dal Salone. lo spazio dispone anche di un passeggino parking, del servizio passeggini di cortesia e prestito fasce per il trasporto bambini per visitare il Salone comodamente in compagnia dei più piccoli. Tutti i servizi sono gratuiti e realizzati da Giovani Genitori, il magazine pubblicato da Espressione Editore dedicato alle famiglie che vogliono far vivere ai propri figli un universo di luoghi ed esperienze da vivere insieme.

Spazio 0/3 a cura de Il Bambino Naturale - Il leone verde Edizioni, in collaborazione con Luna di Latte

qui si trova L'Angolo della Poppata: una piccola oasi tranquilla, un momento di confort per genitori, nell’inevitabile caos che accompagna la fiera. Uno spazio che permetta di fare quei gesti semplici e indispensabili come allattare, cambiare un pannolino o lasciare che il bimbo si sgranchisca le gambe giù dal passeggino.

Il programma

Incontri per bambini e famiglie

Ad aprire la programmazione del fine settimana due grandi spettacoli in Arena Bookstock. Sabato l’illustratore, scrittore e visual artist Gek Tessaro presenta in anteprima nazionale il suo nuovo spettacolo Libero Zoo: un teatro disegnato di ombre e di colori, di luci e di magia su animali e creature selvagge. Domenica, invece, l’appuntamento è con Geronimo Stilton, per un incontro coi suoi giovani lettori. Un racconto sui dinosauri raccontato con un viaggio indietro nel tempo.

Il Bookstock ha nove laboratori. Nove spazi in cui bambini possono scoprire l’arte, la scienza, il digitale, il fumetto e soprattutto ascoltare letture e incontrare gli autori che scrivono per loro. Ma gli appuntamenti sono davvero tantissimi. I due laboratori dedicati all’immagine ospitano i laboratori d’arte curati dal Dipartimento Educazione Castello di Rivoli - Museo d’Arte Contemporanea con attività per bambini e ragazzi legati al tema delle visioni del futuro. E poi molto nutrito il gruppo di illustratori per bambini che affolleranno il palinsesto del fine settimana: dal pittore sino-francese autore di splendidi lavori con inchiostro di china Chen Jiang Hong, a Margherita Loy per un laboratorio sui segreti del pittore fiammingo Vermeer, all’autore di albi tedesco Ole Konnecke.

Novità di quest’anno è lo spazio di TopolinoLab, un laboratorio curato dalla rivista Topolino, dove i partecipanti potranno scoprire i segreti del fumetto per realizzare un maxi giornale tematizzato, e domenica scuola di disegno aperta alle famiglie. Ma i laboratori dei pomeriggi di venerdì, sabato, e domenica ospiteranno anche delle attività speciali che porta a Torino Lucca Comics & Games. I partecipanti potranno interagire con i robot di Star Wars e fare un viaggio a Lucca in realtà virtuale. Domenica invece, insieme a Ubisoft, si potrà scoprire l’antico Egitto dentro con l’ultima versione di Assassin’s Creed. Un’esplorazione pura, senza la pressione o i conflitti tipici delle dinamiche di gioco.

E ancora per la fascia 0-6 un ricco calendario di letture e giochi nel Laboratorio Nati per leggere. Le letture della Pimpa, sia il sabato che la domenica, le letture di Bombetta e i laboratori curati dal Dipartimento educativo di Cinecittà si Mostra - Istituto Luce Cinecittà su un cartone realizzato da Leo Lionni per la Rai.

Tre laboratori sono destinati a scoprire le novità dell’editoria digitale e le nuove frontiere della tecnologia. Il mondo dei droni è protagonista del Xké? Il laboratorio della curiosità, proposto dalla Compagnia di San Paolo: cosa sono, come si muovono, come fanno a volare e anche come si fa a programmarli. Il tutto con la possibilità di provare semplici dimostrazioni pratiche. Per il progetto Riconnessioni sempre ideato dalla Compagnia di San Paolo e realizzato dalla Fondazione per la Scuola nello stand della Compagnia arriva la scuola del futuro con l’Aula 2030: uno spazio tecnologico con laboratori sui linguaggi della contemporaneità, l’educazione alla sostenibilità delle risorse ambientale, laboratori di coding e robotica educativa.

Un programma per gli adulti: Genitori istruzioni per l’uso

Cinque appuntamenti per ragionare su cosa significa essere genitori oggi, in un percorso che attraversa le nuove sfide poste dalla società: dalla sessualità al mondo, fino all’esplorazione dei legami tra padri, madri, e figli e di come stanno cambiando. Genitori istruzioni per l’uso è a metà tra un corso e un gruppo d’auto-aiuto per il mestiere più difficile del mondo.

Si comincia giovedì 10 maggio alle 17.30 con un viaggio nel rapporto sempre più conflittuale tra genitori e mondo della scuola insieme a Maria Teresa Serafini e al suo saggio Perché devo dare ragione agli insegnanti di mio figlio? (Nave di Teseo).

Alla stessa ora, venerdì 11 maggio, parleremo di un’esperienza di vita di profonda umanità e delicatezza, con Camilla Vivian e il suo Mio figlio in rosa (Manni editore). Un bambino alla ricerca della propria identità e una madre che deve trovare il modo per accompagnarlo. Sabato 12, alle 18, il fumettista francese Fabien Toulmé che in Non è te che aspettavo (Bao Publishing) racconta del suo difficile percorso di accettazione della disabilità della figlia, in dialogo con Matteo Bussola. Domenica 13 maggio alle 15.30 la psicologa e psicoterapeuta Stefania Andreoli presenta il suo Papà, fatti sentire, in cui racconta la crisi dei padri a dire e dimostrare i propri sentimenti, tra la fine del padre padrone e un nuovo modello ancora tutto da scrivere... E ancora l’ultimo lavoro della coppia Alberto Pellai e Barbara Tamborini, il Metodo famiglia felice; quasi un manuale per costruire «una famiglia consapevole, con un progetto e una direzione» in dialogo con Enrico Galiano.

Uncategorised

Area famiglie da 0 a 10 anni e baby sitting

Area famiglie da 0 a 10 anni e baby sitting

Spazio 3/10 a cura di GG - Giovani Genitori un’area relax per genitori e bambini in visita al Salone e per gli espositori.
È lo spazio nel quale le famiglie potranno sostare in libertà e trovare una piccola biblioteca. Qui avranno la possibilità di affidare i piccoli a educatrici professioniste e ai volontari che periodicamente accompagneranno i bimbi ai laboratori organizzati dal Salone. Lo spazio dispone anche di un passeggino parking del servizio passeggini di cortesia e prestito fasce per il trasporto bambini per visitare il Salone comodamente in compagnia dei più piccoli. Tutti i servizi sono gratuiti realizzati da Giovani Genitori, il magazine pubblicato da Espressione Editore dedicato alle famiglie che vogliono far vivere ai propri figli un universo di luoghi ed esperienze da vivere insieme.

Spazio 0/3 a cura de Il Bambino Naturale - Il leone verde Edizioni, in collaborazione con Luna di Latte, qui si trova  L'Angolo della Poppata: una piccola oasi tranquilla, un momento di confort per genitori, nell’inevitabile caos che accompagna la fiera. Uno spazio che permetta di fare quei gesti semplici e indispensabili come allattare, cambiare un pannolino o lasciare che il bimbo si sgranchisca le gambe giù dal passeggino.

 

Uncategorised

Giuseppe Ungaretti: il poeta di tre continenti

Ossola"L'ultima volta che l'ho incontrato è stato a luglio scorso, allora si dava per morto il Salone del Libro di Torino. Se oggi siamo qui, lo dobbiamo anche al sostegno di persone come il professor Ossola" ha introdotto così Giuseppe Culicchia, la lectio magistralis su Giuseppe Ungaretti, di Carlo Ossola.

Uncategorised

Espositori 2016

0-9
1 LIBRO 1 EURO
A
ACHILLE E LA TARTARUGA DI PAOLO IVALDI
AGENZIA PIEMONTE LAVORO
ARCHINTO
AZERBAIGIAN
GLI AMANTI DEI LIBRI
B
BABEL SPAZIO INTERNAZIONALE
BAO PUBLISHING
BATINI PAOLA - SCRIPT
EDIZIONI BIBLIOTECA DELL'IMMAGINE
BOMPIANI
BUR
C
CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO
COMPAGNIA DI SAN PAOLO
COMUNE DI COSSANO CANAVESE
COMUNE DI TORINO
CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA - "MATERA 2019"
CONSIGLIO REGIONALE PIEMONTE
CROCE VERDE TORINO
D
DONCHISCIOTTE IL BELLO DA GIOCARE
E
ECHOS EDIZIONI
ECOTECNOLOGIE
EDITORI DEL PIEMONTE
EDITORI INDIPENDENTI DEL MEDITERRANEO
EDITRICE IL SIRENTE
EDIZIONI DEI CAMMINI
EDIZIONI EFFEDì
ELI - LA SPIGA EDIZIONI
ENSEMBLE & MINCIONE
F
FABBRI EDITORI
FACOLTÁ VALDESE DI TEOLOGIA
FANUCCI GRUPPO EDITORIALE
FELICE BOTTA
FIAT
FONDAZIONE PIEMONTESE PER LA RICERCA SUL CANCRO ONLUS
G
GRAFICA DEL PARTEOLLA
FONDAZIONE ISTITUTO GRAMSCI
GREENPEACE
GRP-GIORNALE RADIO PIEMONTE
H
HOGWORDS DI TOMATIS PIER GIORGIO
I
INTERMEDIA EDIZIONI
INVESTO MAGAZINE
IPPOCAMPO EDIZIONI
IRIS EDIZIONI
ISRAELE
J
K
L
LA STAMPA
LAV LEGA ANTI VIVISEZIONE SEDE DI TORINO
M
MAGNUM EDIZIONI
MELOGRANI
MISO EDITORE
MIUR USR PIEMONTE
MOULIN ROTY
N
EDIZIONI NOR
O
CASA EDITRICE LEO S. OLSCHKI
P
PAPIRO ART
IL PENNINO
PENSARE OLTRE
PLAN EDIZIONI
EDITRICE PLINIANA
POSTE ITALIANE
PUNTO EINAUDI
Q
R
REGIONE PIEMONTE
REGIONE PUGLIA - ASSESSORATO ALL'INDUSTRIA TURISTICA E CULTURALE - SEZIONE CULTURA E SPETTACOLO
RETE COOPERATIVA CULTURALE
RIZZOLI
S
SCUOLA SARDA EDITRICE
SLOW FOOD EDITORE
SPAZIO PIEMONTE/ARENA
SVINANDO
T
FRANCESCO TOZZUOLO EDITORE
TRIENNALE
U
UTET
V
VENTANA
VICOLO DEL PAVONE
VIGLONGO EDITORE
VITA UNIVERSALE
W
WINGSBERT HOUSE
X
Y
Z
ZETAINCISIONI
Uncategorised

Il futuro digitale, tra speranze e timori

futuro digitaleAir b&b, uber, ma anche robotica industriale e intelligenza artificiale. Qual è il futuro del digitale? Ma soprattutto, quale sarà il nostro futuro? Di questo si è parlato allo spazio Rai durante l’incontro Futuro digitale.

Torino, la città del libro

Torino la città del Libro

Fondazione Circolo dei lettori

Fondazione Circolo dei lettori

Regione Piemonte

Regione Piemonte

Città di Torino

Città di Torino

Compagnia di San Paolo

Compagnia di San Paolo

Fondazione CRT

Fondazione CRT

MIBAC

MIBAC

Centro per il libro e la lettura

Centro per il libro e la lettura

Associazione delle fondazioni di origine bancaria del Piemonte

Fondazioni bancarie Piemonte

ITA

ITA

Fondazione Sicilia

Fondazione Sicilia

Fondazione con il sud

Fondazione con il sud

salone internazionale del libro torino

Salone Libro s.r.l. - p.iva/c.f. 12057500014 - Via Santa Teresa, 19 - 10121 Torino - Telefono +39 011 19700801