Il figlio di Richard Scarry, Huck Scarry, racconta con immagini, aneddoti e ricordi la bottega creativa di uno degli autori per ragazzi più amati di sempre, 300 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Un viaggio nei suoi personaggi, dal verme Zigo Zago al gatto Sandrino, che nella versione originale, Huck the cat, porta il nome del figlio. Per insegnanti e genitori, ma anche per chi è cresciuto con le sue storie. L'incontro è sabato 19 ottobreore 16.30 al MUSLI -  Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia (via Corte d'Appello 20) con Eros Miari, in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi e il Festival Tuttestorie di CagliariMUSLI - Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia.

In occasione dell’incontro, è allestita una piccola esposizione con alcuni volumi significativi illustrati da Richard Scarry tra gli Anni Cinquanta e Settanta, provenienti dall’Archivio della Fondazione Tancredi di Barolo