Salone Internazionale del Libro di Torino 2019

Premio Letterario Internazionale Mondello

Premio letterario internazionale Mondello

XLV edizione

Il Premio Letterario Internazionale Mondello è curato e promosso, per conto del comune di Palermo, dalla Fondazione Sicilia in collaborazione con la Fondazione Circolo dei Lettori, il Salone Internazionale del Libro di Torino e la Fondazione Andrea Biondo.

Il Premio si articola in sezioni, dedicate specificatamente alla narrativa straniera (Premio Autore Straniero), alla narrativa italiana (Premio Opera Italiana) e alla critica letteraria (Premio Mondello Critica).

Ogni anno un Comitato Esecutivo – composto dal Presidente della Fondazione Premio Mondello, Giovanni Puglisi, e dal direttore editoriale del Salone del Libro, Nicola Lagioia – elegge il giudice monocratico e i membri del Comitato di Selezione.

Il giudice monocratico della XLV edizione è lo scrittore Giorgio Fontana. Il compito del giudice monocratico è quello di scegliere il vincitore del Premio Autore Straniero, che riceverà il riconoscimento a maggio, a Torino, in occasione del Salone Internazionale del Libro. Il giudice monocratico indicherà chi, tra i grandi autori stranieri, porti avanti col proprio lavoro un’idea di letteratura originale e consapevole.

I critici letterari Massimo Onofri, Gianluigi Simonetti e Bianca Stancanelli, sono i membri del Comitato di Selezione: hanno il compito di scegliere i tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana e il vincitore del Premio Mondello Critica. Le opere vincitrici saranno proclamate a maggio.

Per la sezione narrativa italiana possono partecipare al Premio testi pubblicati dal mese di marzo 2018 fino al mese di marzo 2019. Per la sezione critica letteraria possono partecipare al Premio testi pubblicati dal mese di gennaio 2018 al mese di marzo 2019.

Per avanzare la propria candidatura al Premio Opera Italiana e al Premio Mondello Critica, è sufficiente contattare la Segreteria del Premio all’indirizzo manifestando la propria richiesta, e inviare, se il titolo risultasse idoneo a candidarsi, 6 copie cartacee del volume all’indirizzo della Fondazione Circolo dei Lettori: Via Giambattista Bogino 9, 10123 Torino.

Sarà compito della segreteria del Premio far pervenire i titoli candidati ai membri del Comitato di Selezione, che procederanno alla valutazione degli elaborati.

I tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana, saranno poi sottoposti al giudizio di 120 lettori “forti”, indicati da ventiquattro librerie di tutta Italia e scelte in partenariato con Il Sole 24 Ore. Le loro preferenze, che saranno espresse tramite votazione da giugno a ottobre, decreteranno il vincitore assoluto, a cui andrà il Premio SuperMondello. Il riconoscimento sarà consegnato a novembre a Palermo.

In parallelo, una giuria di 180 studenti di diciotto scuole secondarie di secondo grado di Palermo e delle diverse province della Sicilia decreterà il vincitore del Premio Mondello Giovani. Gli studenti leggeranno i tre romanzi in gara e voteranno il loro preferito, motivando la scelta con un giudizio critico.

Ai migliori tre giudizi il Comitato di Selezione assegnerà il Premio alla Migliore Motivazione.

Il Premio Mondello

Nato nel 1975 su volontà di un gruppo di intellettuali siciliani, il Premio Mondello si è distinto, sin dagli albori, per il suo respiro internazionale. Tra gli autori premiati, italiani e stranieri, ne ricordiamo alcuni: Günter Grass, Milan Kundera, Doris Lessing, Javier Cercas, Don De Lillo, Elizabeth Strout, Emmanue Carrère, Marilynne Robinson, Cees Nooteboom, Alberto Moravia, Italo Calvino, Andrea Camilleri e Alberto Arbasino.

Il giudice monocratico

Giorgio Fontana nasce a Saronno nel 1981.

Cresce a Caronno Petrusella, paese industriale in provincia di Varese, e si laurea in Filosofia all’Università Statale di Milano.

Esordisce nella narrativa nel 2007 con il romanzo Buoni propositi per l’anno nuovo a cui segue, poco dopo, Novalis. Nel 2014 vince il Premio Campiello e il Premio Loria con Morte di un uomo felice a cui fa seguito, sempre per Sellerio, Un solo paradiso.

È anche giornalista e saggista e ha scritto articoli, tra gli altri, per “Il manifesto”, “Lo Straniero”, “Wired”, il domenicale del “Sole-24 Ore”. Attualmente vive e lavora a Milano, sceneggia storie per “Topolino”, insegna scrittura creativa alla Scuola Holden, alla Naba e alla Scuola Belleville. 

Il Comitato di Selezione

Massimo Onofri è scrittore, saggista e critico letterario.

Collabora con “Avvenire”, “Il Sole-24 Ore”, “L’Indice dei Libri del Mese”, “Nuovi Argomenti”, ed è nella redazione di “Paragone-Letteratura”.

Ha pubblicato, tra gli altri, Storia di Sciascia (1994), La ragione in contumacia (con cui ha vinto il Premio Brancati per la saggistica), Recensire. Istruzioni per l’uso (2008), Il suicidio del socialismo. Inchiesta su Pellizza da Volpedo (2009).

Di recente, per Giunti, ha pubblicato i reportage Passaggio in Sicilia e Passaggio in Sardegna, con il quale ha vinto il Premio letterario Porta d’Oriente. È in libreria con Benedetti Toscani, edito dalla Nave di Teseo.

Gianluigi Simonetti insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università dell’Aquila. Ha scritto saggi e interventi sulla poesia e sul romanzo italiano. È autore di Dopo Montale. Le “Occasioni” e la poesia italiana del Novecento (2002) e di La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell’Italia contemporanea (Il Mulino, 2018), un’interpretazione complessiva dei molti modi in cui si scrive oggi.

Bianca Stancanelli nasce a Messina, è scrittrice e giornalista.

Ha esordito nel quotidiano “L’Ora” di Palermo, occupandosi soprattutto di mafia e politica. Vive a Roma dal 1987, dove è inviata speciale per “Panorama”. Ha pubblicato, con l’editore Marsilio, le due raccolte di racconti Cruderie (1996) e Morte di un servo (2000), e i saggi Quindici innocenti terroristi (2006) e La vergogna e la fortuna (2011).

Per Einaudi ha pubblicato A testa alta. Don Giuseppe Puglisi: storia di un eroe solitario (2003), premiato con l’Aquila d'oro al Premio Estense 2003.

Link utili

Regolamento Premio Mondello: https://premiomondello.it/it/xlv-edizione/regolamento-2247

Contatti

Segreteria Premio Letterario Internazionale Mondello
Dott.ssa Laura Savarino
Fondazione Circolo dei Lettori
Via Giambattista Bogino 9, 10123 Torino
+39 011 43 26 837

Torino, la città del libro

Torino la città del Libro

Fondazione Circolo dei lettori

Fondazione Circolo dei lettori

Regione Piemonte

Regione Piemonte

Città di Torino

Città di Torino

Compagnia di San Paolo

Compagnia di San Paolo

Fondazione CRT

Fondazione CRT

MIBAC

MIBAC

Centro per il libro e la lettura

Centro per il libro e la lettura

Associazione delle fondazioni di origine bancaria del Piemonte

Fondazioni bancarie Piemonte

ITA

ITA

Fondazione Sicilia

Fondazione Sicilia

Fondazione con il sud

Fondazione con il sud

salone internazionale del libro torino

Salone Libro s.r.l. - p.iva/c.f. 12057500014 - Via Santa Teresa, 19 - 10121 Torino - Telefono +39 011 19700801