All’indomani della caduta di Mussolini, gli antifascisti confinati a Ventotene ottengono la liberazione per unirsi alla resistenza. Alcuni di loro, però, sono ancora considerati alla stregua di nemici. Per loro il governo Badoglio decide il trasferimento nel campo di concentramento di Renicci d’Anghiari. Una storia realmente accaduta, raccontata attraverso le vicende di nove personaggi.

Perchè consigliare questo libro per la giornata della Liberazione d'Italia?

Perché racconta la storia ancora sconosciuta di alcuni personaggi che sono stati fondamentali per la lotta al fascismo già prima del 1943. Una storia di cui si è cercato di cancellare la memoria ma che è parte importante della storia d'Italia.