Alberto ha 10 anni e si salva solo per caso dall'eccidio nazista di Sant'Anna di Stazzema. Anni più tardi, durante il G8 di Genova del 2001, ancora una violenza cieca, insensata, torna a farsi spazio nella storia personale dell'autore di questo libro, nipote di Elena, che qui ricostruisce le vicende drammatiche e appassionanti della sua famiglia lungo tre generazioni.

Perchè consigliare questo libro per la giornata della Liberazione d'Italia?

Uno spaccato del nostro Paese dove Sant'Anna di Stazzema diventa un simbolo e un punto di partenza “per un pensiero nuovo, una cultura diversa