Cianin ama la montagna. Le vette sono amiche del suo sguardo. Non teme le bombe né le incursioni aeree sulla città. È un ragazzo come gli altri, cresciuto con i valori di giustizia e fratellanza. Con i suoi quindici anni impara a coniugare studio e responsabilità civile alla ricerca della salvezza dell’intero Paese. E ora a ottantacinque anni, Luciano riscopre quelle montagne. Le scala nuovamente insieme a noi e ci affida i suoi ricordi piú cari di una guerra vinta anche con la forza disperata di una gioventú lontana.

Perchè consigliare questo libro per la giornata della Liberazione d'Italia? Perché ancora adolescente Luciano Ducato col nome di battaglia "Cianin" decide di combattere i nazi-fascisti contribuendo insieme ai partigiani della Val di Susa a liberare Torino dall'occupazione tedesca.