La Resistenza nel Sud fu a dir poco originale, con il prevalere dell’impegno dei soldati e di una caratterizzazione patriottica che rappresenta il fondamento del movimento di liberazione nazionale. Fu, in primo luogo, l’esercizio di una scelta di libertà, atto di responsabilità individuale e collettivo che si pone alla base della nuova storia democratica, non ci furono attori nel nord e spettatori nel sud, ma vi furono italiane e italiani che si schieravano, sceglievano, si riappropriavano di un destino comune.

Perchè consigliare questo libro per la giornata della Liberazione d'Italia? Offre una riflessione originale per un territorio che, da quel momento, si ritrovò a essere un laboratorio anticipatore di fenomeni che segnarono l’intera storia del Paese.