Claudio Gavillucci,  L'uomo nero

L'ex arbitro di Serie A che nel maggio 2018 sospese per cori razzisti la partita Sampdoria-Napoli e che poi venne "licenziato" dall'AIA (Associazione Italiana Arbitri) parte da quell'episodio e racconta per la prima volta logiche e le dinamiche nella cabina di comando del potere arbitrale. Il rapporto col VAR, la sudditanza psicologica e mediatica e decine di referti mai pubblicati prima.

Perché è il libro giusto da leggere in vacanza?

Perchè è un libro che permette di conoscere le logiche purtroppo non sempre cristalline dello sport più amato. E soprattutto per ricordarsi che le scelte etiche e coraggiose (come sospendere una partita di Serie A per cori razzisti) vanno sempre difese e sostenute.