Il volume propone un aggiornamento delle nuove scoperte in termini quantitativi e coinvolge emotivamente il lettore con la descrizione delle circostanze di rinvenimento dei numerosi materiali, recuperati negli scavi condotti di recente attraverso l’applicazione di nuove metodologie d’indagine. L’opera offre l’occasione per descrivere i nuovi monumenti di culto intesi non solo come aree deputate alle pratiche religiose ma come luoghi privilegiati per la commercializzazione degli oggetti di bronzo considerati come offerta votiva. All’illustrazione dei nuovi scavi si accompagna l’esame della situazione economica dell’età del Bronzo finale e dell’età del Ferro vista attraverso la conoscenza dei metodi di produzione delle popolazioni nuragiche che hanno dimostrato una straordinaria capacità di adattarsi alle nuove tecnologie praticate dai popoli del Mediterraneo e del Vicino Oriente.

Lacqua e gli SDGs 09