Pauline ama inventare storie per se stessa, per le sue amiche e per la sua famiglia. La sua quotidianità viene però turbata quando tutti intorno a lei iniziano a comportarsi in modo bislacco: la sua migliore amica le annuncia “una cotta” per un ragazzo, e persino la madre sembra avere un nuovo fidanzato! Ma Pauline è caparbia e decide di venire a capo di questo strano fenomeno dell’innamoramento...

Perché è il libro adatto a questo tema?

Per la capacità dell'autrice di raccontare con grande sensibilità quella soglia invisibile tra infanzia e adolescenza che la scoperta del primo amore ci costringe a varcare.