Giovanni ha 18 anni e vorrebbe una vita normale. Non sopporta più continui controlli, visite in ospedale, solo progetti a breve termine- perché-chissà-quanto-tempo-gli concederà-ancora-la-malattia. Anche Barbara ha 18 anni. E non è mai uscita con un ragazzo. Per ragioni diverse, si sentono entrambi profondamente soli. Poi un giorno si incontrano, per caso. E nulla diventa impossibile per due cuori che battono emozionati per il loro primo amore.

Perché è il libro adatto a questo tema?

Una storia d’amore disperata eppure piena di speranza.