Quando i monumenti di Firenze spariscono, tutti, compreso il Governo, vanno nel panico. Solo Filippo sa che è stato l’Arno a prenderli. Insieme a sua sorella Francesca andrà fino alle sorgenti per convincere il fiume a riparare il danno. Un’avventura tra pesci-mostri, muri d’acqua e magie del tempo per riflettere sul valore dell’arte e della bellezza che ci circondano.

Perché è il libro giusto da leggere in vacanza?

Per viaggiare anche con la fantasia, scoprire le bellezze di Firenze e capire l'importanza dell'arte e della valorizzazione del nostro patrimonio artistico.