Protagonista è la cagnetta Issa, realmente esistita, appartenuta a Publio e passata alla storia grazie ai versi di Marziale. L’immagine di Issa è mutuata da un affresco pubblicato nel nostro volume Il cane nell’arte pompeiana. La cagnetta Issa ha un dono speciale: è in grado di viaggiare nel tempo e di trasportare i suoi padroncini, Lucio e Flavia, nella Pompei… di 2000 anni fa per vivere insieme avventure meravigliose con i personaggi degli affreschi e dei mosaici che “magicamente” prendono vita.

Perché è il libro giusto da leggere in vacanza?

Perché partendo dal libro si può organizzare una magnifica gita a Pompei con la scuola o con la famiglia. All'interno sono indicati dei percorsi adatti ai ragazzi.

Lacqua e gli SDGs 04