Da Virgilio e Leopardi a Kerouack e Tolkien, da Vittorini e Pirandello a Poe, Whitman e Kafka: un mosaico di pellegrinaggi letterari su tombe di poeti, scrittori e artisti, per parlare, attraverso la morte, della vita e dell’arte. In "Qui giace un poeta" oltre cinquanta autori italiani e stranieri mostrano quanto vivi possano essere ancora artisti ormai morti e sepolti.

Perché è il libro giusto da leggere in vacanza?

Perché è un libro di viaggi e avventure, un libro che porta a riscoprire l'attualità e la potenza di autori del passato, che invita a nuove letture, che apre nuovi orizzonti.

Lacqua e gli SDGs 04