Hédi aveva diciannove anni quando i nazisti deportarono lei e la sua famiglia. Ad Auschwitz, i suoi genitori furono assassinati, mentre lei e sua sorella riuscirono a sopravvivere. Oggi Hédi ha più di novant’anni e ha passato l’ultima parte della sua vita a portare la sua testimonianza sull'Olocausto nelle scuole, per permettere ai ragazzi di capire e non dimenticare.

Perché consigliare questo libro per il Giorno della Memoria?

Hédi Fried ha dedicato parte della sua vita a incontrare gli studenti per raccontare la sua storia. Questo libro nasce dalla necessità di rispondere a ogni domanda, dalla più banale alla più sorprendente, in maniera semplice e diretta: le sue parole sincere, lucide e profondamente umane rappresentano una lezione di memoria che tutti dovrebbero leggere, perché nulla sia dimenticato.