Tim Bruno, Factory

Un vecchio e scontroso ratto diventa il portavoce di alcuni giovani animali di un allevamento industriale automatizzato dove entra per rubare il cibo. Racconta loro del mondo fuori e quando si rende conto che gli animali della factory sono destinati a diventare carne in scatola decide, almeno, di riempire le loro teste di sogni. Ma ben presto non gli basterà e andando contro i suoi stessi interessi decide di aiutarli a superare indifferenza, paura e discordia per mettere in piedi una rivoluzione che importerà alla libertà.

Perché è il libro giusto da leggere in vacanza?

Perchè la storia dei giovani animali della factory fa capire ancora di più quanto sia importante la libertà e aiutare gli altri.