Paolo Bontempo e Gianluca Dario Rota,  Giugno

È un romanzo di formazione, molto ben scritto, che può aiutare i ragazzi a riflettere. Sullo sfondo della periferia di Bergamo il giovane protagonista è diviso tra il mondo del centro estivo dell’oratorio e una gang di teppisti.

Perché è il libro giusto da leggere in vacanza?

È ironico, avvincente, leggero ma ha anche spunti di riflessione.