Al Salone del Libro sono attesi autori e autrici che – attraverso romanzi, saggi, inchieste, drammi o poesie – indagano il posto della nostra specie nel mondo, analizzano la società di oggi e l’attuale sistema economico. Ma non solo: a Torino nei giorni di maggio ci saranno artisti capaci di mettere in musica i sentimenti del presente e ancora, un’esposizione multimediale e interdisciplinare sarà allestita con e alle OGR – Officine Grandi Riparazioni per approfondire il tema dell’edizione. Perché se non provano i libri a immaginare il futuro e a narrare le mutazioni, chi può farlo?