Ecco la videolezione che Domitilla Pirro ha registrato per la sua classe adottiva dell'ITC Velso Mucci di Bra.

Una Guida pennivendola per sopravvivere all’apocalisse, una serie di consigli per sfruttare il tempo passato a casa durante il lockdown tra libri, videogiochi e serie tv. Da La Strada di Cormac McCarthy ad Animal Crossing sono utopie e distopie che ci interrogano sul nostro presente e il nostro futuro. Perché nella distopia, durante i giorni della quarantena, sembra di esserci immersi dentro e possiamo riscoprire alcuni dei compiti della letteratura: raccontare le nostre paure, immaginare mondi che (ancora) non esistono, provare a immaginare cosa verrà dopo.

Domitilla Pirro (1985) è giornalista pubblicista iscritta all’ODG di Roma e direttrice creativa di Fronte del Borgo alla Scuola Holden di Torino. Con il racconto Sote’ ha vinto la quinta edizione del concorso letterario 8×8 organizzato da Oblique Studio; suoi racconti sono usciti su «la Repubblica», «Linus», «Playboy», «minima&moralia», abbiamoleprove.com e in Brave con la lingua (Autori Riuniti). Insieme a Francesco Gallo crea e anima “Merende Selvagge – mica la solita storia”, progetto didattico-narrativo per umani di varie dimensioni. Domitilla è rappresentata da Oblique Studio.