Ecco la videolezione che Marco Malvaldi ha registrato per la sua classe adottiva: una prima superiore dell'Istituto Tecnico Galileo Galilei di Avigliana.

La teoria delle reti è un ottimo modo per tenere insieme matematica e letteratura. Ci sono diverse analogie tra il modo più razionale per collegare tra loro le isole di un arcipelago e le relazioni tra i personaggi di un romanzo. Analizzando i rapporti di forza e le interazioni tra i personaggi di Agatha Christie, Marco Malvaldi crea un piccolo (e divertente) manuale di narratologia.

Marco Malvaldi, chimico, ha esordito nel 2007 per Sellerio con La briscola in cinque, primo degli ormai sette volumi dedicati ai “vecchietti del BarLume”, divenuti nel 2013 anche una serie televisiva. Ha pubblicato inoltre i romanzi Odore di chiuso (Premio Castiglioncello e Isola d’Elba-Raffaello Brignetti), Milioni di milioni, Argento vivo, Buchi nella sabbia, La battaglia navale, Negli occhi di chi guarda e i saggi, L’infinito tra parentesi. Storia sentimentale della scienza da Omero a Borges, Capra e calcoli. L’eterna lotta tra gli algoritmi e il caos, Le due teste del tiranno. Metodi matematici per la libertà, L’architetto dell’invisibile ovvero come pensa un chimico e Per ridere aggiungere acqua. Piccolo saggio sull’umorismo e il linguaggio.

Cos'è Adotta uno scrittore, invece, di sicuro lo sapete già, ma se proprio volete rinfrescarvi la memoria, vi conviene leggere la pagina dedicata al progetto.