«Caro Michele, Se tu sai tutte le parole di questa canzone trascrivile e mandamele per posta. Ti sembrerà strano, ci si attacca a desideri minimi e strani quando in verità non si desidera niente».

Un appuntamento per ricordare una delle più grandi scrittrici del Novecento italiano: Natalia Ginsburg.

Nanni Moretti legge alcuni passi di Caro Michele mentre Margherita Buy dà voce a Lessico famigliare. Introduce e inquadra le due letture Chiara Valerio.

(La lettura è stata registrata al Salone del Libro 2016).