«QUESTO LIBRO È STATO IMPORTANTE PERCHÉ HA FATTO UN PO' IL LAVORO DELLA STELE DI ROSETTA: CI HA AIUTATO A DECODIFICARE UN TEMA ALL'EPOCA QUASI SCONOSCIUTO, LA MAFIA, PARLANDO LA LINGUA SEMPLICE DEI ROMANZI».

Raffaele Riba ci racconta "Il giorno della civetta", forse il capolavoro di Leonardo Sciascia.

Raffaele Riba è nato a Cuneo nel 1983. È tra i curatori di scrittorincittà e insegna presso la Scuola Holden. Ha esordito nel 2014 con Un giorno per disfare (66thand2nd) e nel 2015, per Loescher, è uscito Abbi pure paura. L'ultimo suo libro è La custodia dei cieli profondi.

Maestri di classici nasce dalla collaborazione fra Salone del Libro e Scuola Holden. È la versione in streaming di Holden Classics: il suo obiettivo è riuscire ad addomesticare alcuni mostri sacri della letteratura con l’aiuto di autori e insegnanti della Holden.
Le videolezioni sono disponibili qui, sul sito del Salone, e su quello della Scuola Holden.