Cerca

Dal Salone

Fuoriclasse racconta: Drazen Petrovic e Vlade Divac

Con il nuovo episodio dal titolo Drazen Petrovic e Vlade Divac, Fuoriclasse: lo sport raccontato dal Salone inaugura la sua seconda stagione.

 

La prima puntata del podcast narra la storia di due straordinari cestisti, fra i più grandi di sempre, uno croato, l’altro serbo e della leggendaria Jugoslavia campione del mondo nel 1990. Racconta soprattutto della loro amicizia fraterna a cui la guerra tra i loro due popoli pose fine: un’amicizia, come tante ne nascono nello sport, forte e fragorosa, come fu fragorosa la rottura.


Drazen e Vlade, seppur abbiano caratteri apparentemente inconciliabili, Serbo-orotodosso uno, croato-cattolico l’altro, si conoscono ad un raduno giovanile della nazionale jugoslava e diventano subito amici. Sono inseparabili: dividono la stessa camera nei ritiri prepartita e nei raduni e insieme condividono la vittoria del mondiale il 19 agosto del 1990. Ma proprio quel giorno glorioso la loro amicizia ebbe fine: durante i festeggiamenti, un tifoso di origine croata entrò in campo con una bandiera dai colori panslavi, ma anziché la stella rossa, presentava la Šahovnica, la scacchiera, simbolo storico della Croazia. Divac, serbo d'origine, strappò dalle mani del tifoso quella bandiera e la scaraventò a terra. Per Vlade fu un gesto imperdonabile.


Il nuovo episodio di Fuoriclasse è realizzato in collaborazione con Esselunga, che dal 2021 sostiene i contenuti della Sala Olimpica all’interno dei cinque giorni del Salone Internazionale del Libro. La Sala Olimpica è l’area interamente dedicata allo storytelling sportivo, in cui ascoltare storie di agonismo, incontrare i grandi campioni, ricordare vecchie glorie e dare spazio alla narrazione sportiva in ogni sua sfumatura: dal fumetto all’inchiesta, dal romanzo alla biografia.

 

 

Ascolta la prima stagione