19 maggio, Ore 13:30-14:30

Un’isola e i suoi “eroi”

Palco Live, AREA ESTERNA PAD OVAL
In collaborazione con
AES - Associazione Editori Sardi, Festival “Mediterranea. Culture, scambi, passaggi” e Fondazione Mont’e Prama

La condizione di insularità si presta a indagare un insieme molteplice di temi. Tra questi i legami tra e di comunità, divise ma unite idealmente dal mare e dagli scambi culturali; sino ad arrivare al concetto di isola ponte e portatrice, di per se stessa, di una specificità e specialità culturale propria al suo essere tale, e al suo destino. Parliamo del magico contesto geografico del Sinis, una «terra fertile e accogliente» della Sardegna centro-occidentale, dove un tempo gli eroi erano di casa e venivano rappresentati o sublimati artisticamente in possenti statue di guerrieri, arcieri e pugilatori. Quale può essere il legame tra letteratura, arte e comunità?