Cerca

Edizioni passate

XIV edizione | 24 giugno 2021

Nel giorno di San Giovanni, patrono del capoluogo piemontese, Portici di Carta ha permesso alla grande comunità del libro di tornare in presenza per riconoscersi, incontrarsi, ascoltarsi, scambiare idee, condividere riflessioni e progetti.

Nonostante qualche momento di maltempo, Portici di Carta ha raccolto attorno a sé un pubblico attento di grandi e piccini e ha lanciato un messaggio: fare eventi in presenza è possibile, grazie soprattutto a un pubblico consapevole e rispettoso di tutte le regole anticontagio. Più di 2 kilometri in centro città contrassegnati da 60 librerie, fra indipendenti, di catena, remainders, antiquarie, bouquinistes, 68 case editrici e 40 espositori “Il libro ritrovato” di libri antichi e fuori catalogo, dalla mattina alla sera di giovedì 24 giugno hanno accompagnato il programma culturale di Portici di Carta, tra il grande entusiasmo del pubblico che, composto e
rispettoso delle regole anticontagio, si è ritrovato nel centro di Torino. E nei giorni precedenti gli appuntamenti di avvicinamento da lunedì 21 giugno hanno caratterizzato una novità in stile “off”per Portici di Carta post pandemia, tra centro e periferia.

Tra gli ospiti: Alessandro Barbero con Giuseppe Culicchia, Fabio Cantelli con don Luigi Ciotti, Enrico Deaglio, Ilide Carmignani, Evelina Christillin e Christian Greco con Luca Beatrice, Massimo Novelli, Stefania Bertola, Eleonora Sottili, Carlo Greppi, Francesco Filippi, Eric Gobetti, Pino Ippolito Armino, Ester Armanino Paola Cereda, Margherita Oggero, Enrico Pandiani, Massimo Tallone, Dario Voltolini

Mini Portici per bambine e bambini con: Nati per Leggere, Angelo Petrosino, Davide Calì, Marco Somà, Guia Risari, Daniele Bergesio, Rossana Bossù, Mary Griggion, Sara Marconi, Marco Paschetta.

Passeggiate letterarie e azioni di pittura in omaggio a Luis Sepùlveda.