I libri del Natale

Percorso bibliografico realizzato con le proposte degli editori del Salone.

La mia patria sono io

 

Nell’Egitto dei nostri giorni nove donne raccontano la loro storia, per abbattere il muro del silenzio. Nove donne ostinate, rassegnate, perdutamente innamorate della vita e disamorate, incerte, incomprese e agguerrite.
Storie vere, anni realmente vissuti, donne protette da nomi di fantasia, che escono per un momento dal cono d’ombra che la società riserva loro e dentro il quale coltivano sogni, combattono dolorose ma impercettibili battaglie, cercano una via di fuga scontrandosi con regole durissime che non hanno scritto e non possono cambiare.

Perché consigliare questo libro per Natale?

Non ci sono eroi in questi racconti e non ci sono fiabe. Non ci sono famiglie raccolte intorno a una tavola imbandita a proteggere le bambine dall’infibulazione, non ci sono genitori comprensivi a sottrarre ragazzine dai matrimoni combinati, e non c’è una società leale a impedire che le donne vengano ripudiate e assediate, continuamente sottomesse con la forza del terrore. C’è, però, la grazia delle loro voci.
C’è il coraggio di raccontare la propria storia, affinché la vita non si perda nel ricordo. C’è la consapevolezza, forse per la prima volta, che non può essere il sacrificio di ogni singola donna a cambiare alcune tradizioni, ma spetta all’opinione collettiva. C’è la speranza che questo libro possa diventare un inizio di libertà.