I libri del Natale

Percorso bibliografico realizzato con le proposte degli editori del Salone.

Mastro Geppetto

 

Fabio Stassi inventa una storia nuova a partire da uno dei più grandi romanzi della letteratura italiana. L’uomo Geppetto non abita più l’originalissima fiaba per grandi e piccini di Collodi ma sembra spostarsi su un palcoscenico contemporaneo, dove la povertà, la malattia, il bisogno di amore, la crudeltà e il riscatto sono di carne e ossa, di sangue e di lacrime, di nervi e muscoli.

Perché consigliare questo libro per Natale?

Un grande romanzo contemporaneo, un gioiello di creatività e ispirazione letteraria da mettere sotto l’albero per l’incanto di una storia che reinterpreta uno delle più grandi fiabe della letteratura italiana. In “Mastro Geppetto” l’anziano falegname diviene un uomo febbrile animato dal desiderio della paternità, vittima di uno scherzo crudele dei suoi concittadini. Le gesta del burattino, buffe, drammatiche, violente, si mischiano alle sue avventure, a loro volta sorprendenti e a tratti sconcertanti. L’uomo Geppetto sembra uscire dalla fiaba per grandi e piccini di Collodi e spostarsi su un palcoscenico contemporaneo dove la povertà, la malattia, il bisogno di amore, la crudeltà e il riscatto sono al centro della scena, motore concreto dell’azione. Così Geppetto diventa il ritratto di un uomo introverso e temerario, candido e visionario, che si accinge ad affrontare il mondo e a scoprirlo di nuovo, inseguendo il sogno di una creatura che sia carne della sua carne, in cui riversare le emozioni e l’affetto che porta dentro. Ma quel mondo lo disprezza e lo deride, rivelando tutta la sua ferocia in una condanna impietosa della solitudine e della diversità.