I libri del Natale

Percorso bibliografico realizzato con le proposte degli editori del Salone.

Me lo ha detto il barbiere

 

La storia di un insolito immigrato a Torino negli Anni Cinquanta: Pino da Regalbuto (Sicilia), barbiere. In via Cibrario apre un salone che per i clienti diventa luogo di discussione su ogni tema che la cronaca (locale e globale) suggerisce attraverso le pagine dei giornali messi a disposizione. Si aprono dibattiti con voci diverse, alcune identificabili con persone che i Torinesi riconosceranno.

Perché consigliare questo libro per Natale?

Salvatore Tripodi individua nel protagonista l'elemento di congiunzione fra gli avventori di un salone a Torino i quali affrontano i cambiamenti derivati dalla trasformazione dell'Italia, dal Secondo dopoguerra fino ai primi decenni del Terzo millennio. Passando per tragedie, ideali, progetti e fallimenti. Una trama per ricordare cosa ci ha cambiati e per conoscere i sogni dei giovani di ieri.