Nuovi spazi di incontro per gli editori

 

Due gruppi di lavoro, confronto e formazione pensati apposta per gli editori.

Il Salone intende offrire nuovi spazi di incontro e confronto non solo fisici tra operatori professionali.
Se la pandemia da una parte ci ha fatto capire l’importanza di incontrarsi e ritrovarsi di persona, dall’altra abbiamo compreso che anche l’incontro virtuale – se ben gestito e preparato – può essere una risorsa.

Da qui l’idea della realizzazione di gruppi di lavoro e di confronto tra operatori professionali su progetti e tematiche quotidiane, con cui ci si trova solitamente ad avere a che fare.
 
L’idea è di riservare questi incontri – tre in tutto della durata di un’ora circa ciascuno – a un numero ristretto di partecipanti prima del Salone per poi “restituire” i risultati di questo confronto direttamente in fiera a chi non ha potuto essere presente.

L’obiettivo dei gruppi è quindi conoscersi e confrontarsi per lavorare meglio su tematiche e progetti specifici.
In particolare, pensando agli editori, il Salone ha attivato tre gruppi di lavoro, confronto e formazione.
 

1° Gruppo

Piattaforme digitali per ampliare l'offerta editoriale e raggiungere nuovi lettori: quali le esigenze degli editori e quali le possibilità?

Oggi quando il lettore deve apprendere o sviluppare la propria formazione, non si affida più solo al cartaceo. Spesso consulta libri, riviste e prodotti editoriali aumentati su web e dispositivi mobile e svolge test ed esercizi on line. 
L'editore come può garantire agli utenti un’offerta completa e multicanale su carta e digitale, adattando i canali di lettura a queste nuove esigenze per aumentare il suo pubblico di lettori?
Come può il digitale essere davvero un facilitatore e un amplificatore dell’offerta editoriale tradizionale?
Serve davvero
- creare e modificare un’opera
- PDF, Libro liquido, batteria di esercizi, rivista
- importare contenuti
- pubblicare su molteplici canali sia digitali che cartacei
- arricchire PDF con multimedia integrativi
- organizzare media digitali - immagini, video, allegati - attraverso un sistema integrato di Digital Asset Management?
Oppure di che cosa c'è bisogno?
L'obiettivo di questo user group è quello di mettere a fuoco le esigenze degli editori, individuando le soluzioni tecniche possibili e sostenibili per ottimizzare il flusso editoriale su carta e digitale.
A gestire il gruppo, che vede anche la partecipazione di Gruppo Meta, Lorenzo Armando (Lexis Compagnia Editoriale in Torino e The Publishing Fair).

 2° Gruppo

Calibrare la produzione dei libri e controllare i costi

Il gruppo vuole ragionare sul difficile equilibrio tra
disponibilità copie, costo unitario e costi di gestione, fornendo esempi e simulazioni anche a partire dalle esperienze dei partecipanti.
Nell’arco degli ultimi anni l’evoluzione tecnologica ha trasformato il mondo della stampa, intercettando e supportando un mercato editoriale in forte cambiamento tra calo delle tirature, rotazioni di stock sempre più veloci e algoritmi talvolta imprevedibili da fronteggiare rapidamente per non perdere vendite e quote di mercato.

3° Gruppo

Extended Book: la nuova opportunità per l'industria dei contenuti


“Nasce il libro a quattro dimensioni”, “È nato il libro del futuro”, “Extended book: cos’è e come sta rivoluzionando il mondo del libro”. Questi sono solo alcuni dei titoli dei quotidiani nazionali che hanno accolto con entusiasmo la nascita del nuovo format Extended Book, che consente all’editore librario di unire carta e digitale mantenendo la centralità del libro.
Come sfruttare al meglio le potenzialità di questo nuovo standard internazionale, adatto per ogni tipologia di libro, dalla guida turistica al romanzo, dal libro di ricette al saggio di attualità?
Come far sì che Extended Book anche rappresenti per la vostra casa editrice una straordinaria occasione i marketing diretto, e nel contempo il modo migliore per essere al passo con le nuove generazioni?
 
In tre appuntamenti dedicati agli editori verranno presentate le caratteristiche di Extended Book e la nuova piattaforma dedicata in corso di realizzazione.
Gli editori non solo avranno la possibilità di avere la risposta alle proprie domande, ma anche, aderendo allo user group, di fornire suggerimenti e desiderata per orientare le funzionalità della piattaforma.
 
L’obiettivo è un’integrazione cartaceo e digitale per conquistare e fidelizzare lettori, grazie a un "hub" permanente collegato al libro con una piattaforma a gestione totalmente autonoma per l'editore.
A gestire il gruppo un moderatore incaricato dal Salone del Libro di Torino.

 

Ti interessa partecipare a uno di questi gruppi?
Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il gruppo che ti interessa.
Ma affrettati: i posti sono limitati!

Non perdere l’occasione per confrontarti con colleghi e operatori professionali con questa formula innovativa!