Cerca

Professioni del libro

Per i bibliotecari

 

Nella stessa giornata, ma durante tutti e cinque i giorni, il Salone offre ai bibliotecari incontri di approfondimento, workshop e momenti di formazione.

L’Area professionale
Una serie di workshop e incontri di presentazione delle aziende che forniscono servizi per le biblioteche. Durante l’anno alcuni incontri preparatori e il programma della giornata di lunedì, tradizionalmente dedicata alle biblioteche, interamente dedicata.

Educare alla Lettura
Al Salone, dal 2017, il corso si struttura in un’offerta di circa 30 ore di formazione con appuntamenti dedicati. Un’occasione per parlare di lettura, scuola ed educazione con alcuni degli ospiti più importanti del Salone, le associazioni e le realtà istituzionali che lavorano nel campo della promozione della lettura. Durante l’anno alcuni moduli e appuntamenti online gratuiti, in diretta sulla piattaforma SalTo+.

Le biblioteche per il Salone Off
Le biblioteche sono uno dei luoghi naturale in cui progettare le presentazioni e gli incontri del Salone Off, il festival diffuso in città e in tutto il Piemonte. Il Salone punta ad allargarsi a tutto il territorio diventando una festa dei libri sempre più grande. Per informazioni e per ospitare incontri nella tua biblioteca puoi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Durante l’anno
Il Salone lavora tutto l’anno in sinergia con i sistemi bibliotecari di Torino, della città metropolitana e di tutto il Piemonte. Con loro organizziamo incontri con gli autori e progetti di lettura. L’AIB - Associazione Italiana Biblioteche partecipa al comitato di indirizzo del Salone.

Lettura 2030
E’ il progetto, ideato dal Salone Internazionale del Libro di Torino e dalle Biblioteche civiche torinesi, ispirata ai temi dell’Agenda Onu 2030. Una iniziativa che intende chiamare a raccolta editori, appassionati lettori e librerie per contribuire, in occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino e durante tutto l’anno, a donare i propri titoli preferiti e lasciare libri in sospeso, che saranno “liberati” nelle biblioteche, nelle carceri e negli ospedali, non solo di Torino, ma anche di città italiane in cui maggiore è necessità di occasioni di lettura.

Portici di Carta
E’ la manifestazione che trasforma Torino in una delle librerie all’aperto più lunghe del mondo e in una straordinaria festa popolare del libro. Il programma di Portici di Carta (link al sito) è realizzato grazie alla collaborazione delle Biblioteche Civiche Torinesi che Insieme al Salone cura tra le altre cose lo spazio lettura di Nati Per Leggere dell’area bambini.