14 ottobre, Ore 15:30-16:30

Il percorso di internazionalizzazione dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato

Sala Argento, PAD 3

“Il percorso di internazionalizzazione dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato – Il paesaggio vitivinicolo nei Siti WHL UNESCO” nasce dall’idea di pensare i territori vitivinicoli interconnessi e rigenerativi. Si propone infatti di promuovere il confronto e l’ascolto tra i paesaggi culturali vitivinicoli della Lista del Patrimonio Mondiale, attraverso la cooperazione internazionale nel contesto della minaccia comune del cambiamento climatico e in vista di una ricostruzione conseguente alla pandemia, tramite lo scambio culturale e la riaffermazione dell’identità e unicità dei siti descritti. Tali paesaggi culturali simboleggiano l’interdipendenza tra uomo e ambiente, intimamente legati l’uno all’altra; tra Natura e Cultura, che è anche, in questi luoghi del mondo, azione di Coltivare, fusa alla Cultura come nell’etimologia latina colere. Guardando alla saggezza della Natura, si comprende che le relazioni mutualistiche consentono a diverse comunità di prosperare. Il volume, realizzato grazie al contributo dell’Associazione delle Fondazioni di Origine Bancaria del Piemonte e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana UNESCO, rappresenta un’utile documentazione ed un prezioso ponte per riunire le amministrazioni pubbliche, gli specialisti del patrimonio e altre parti interessate in una situazione di dialogo e apprendimento. Essa si traduce in condivisione di conoscenze, buone pratiche e apprezzamento per il patrimonio locale e mondiale, per un percorso di internazionalizzazione dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato in divenire.